Ernst Knam e luoghiCOMUNI trionfano al Foodies’ Challenge All Star

Uno Contract > News > Ernst Knam e luoghiCOMUNI trionfano al Foodies’ Challenge All Star

Il Foodies’ Challenge All Star ha scelto la design week per riunire i 64 video dedicati ai progetti di cibo dall’Expo ad oggi, realizzati da grandi protagonisti dell’alta cucina del design e dell’architettura. Quattro edizioni biennali del contest sul design dell’effimero raccontato da cortometraggi coinvolgenti. La prestigiosa giuria ha assegnato i premi per miglior video, soggetto e protagonista maschile al team composto dal pasticciere Ernst Knam, dallo studio di architettura luoghiCOMUNI e dal regista Carlo Roberti di Strutturafilms.

Alla pasticciera Giovanna Musumeci e l’artista Martina Salmeri il premio per la miglior protagonista femminile. Si aggiudicano il premio per la migliore scenografia lo Chef Filippo La Mantia sempre insieme allo studio luoghiCOMUNI per il video del 2017 per la regia di Carlo Roberti, nel quale è protagonista il piatto scultoreo dedicato al cous cous.

L’assoluto protagonista con 3 premi è Zeitnot il video in concorso nell’edizione 2022 del Foodies’ Challenge il cui tema scelto dall’organizzatore Nicola Sardano era il Convivio di Dante.

Un cortometraggio intenso, che rilancia l’allarme del surriscaldamento del pianeta attraverso le opere in cioccolato del maestro Knam. La scacchiera è il campo della sfida tra le nostre azioni che ci hanno portato a questo e le nostre responsabilità di porvi rimedio senza perdere ulteriore tempo. La cioccolata è scelta per rappresentare le cose amate e vulnerabili che non stiamo difendendo dal surriscaldamento del pianeta.

Foodies’ Challenge richiederà alle istituzioni italiane ed europee di proporre il video come testimonial dell’improrogabile azione congiunta a difesa del pianeta. « Zeitnot » con la mancanza di tempo ci impone l’azione condivisa.

La giuria è composta da:

  • La costumista americana Linda Giammarese vincitrice dell’Emmy 2021
  • L’attrice Cristina Donadio
  • Gianni Maimeri Pres. Fondazione Maimeri
  • Lo Chef Matia Barciulli ideatore del premio « Il magnifico » dedicato all’olio di eccellenza
  • Antonio Iommelli, dir. del Museo di palazzo Farnese di Piacenza

Il Park Hyatt è stata la perfetta cornice della serata.

Per consegnare i premi sono stati invitati:

  • il resp. dei servizi di ristorazione del Park Hyatt Nicola Ultimo con Guido Paternollo Executive Chef del Pellico 3
  • il giornalista Bruno Carenini
  • Mauro Tabaro CEO della Uno Contract main partner dell’edizione All Star
  • Il Sindaco di Salsomaggiore Musile Tanzi
  • Valentina Verrocchi di Jacuzzi

Ai vincitori l’opera d’arte « Castelli in aria » del maestro Corrado Bonomi.

L’organizzazione del Foodies’ Challenge ha reso noto il tema del 2025 che sarà l’ispirazione del Mito. La mitologia diventerà il serbatoio nel quale ricercare i riferimenti per i nuovi sfidanti, Chef e Architetti che si stanno già selezionando. L’appuntamento è per l’anno prossimo con i 10 anni del Contest alla ricerca dei progetti di cibo.